Come conservare i capi ricamati

come-conservare-il-lino

Molto importante è la buona conservazione dei capi di ricamo, soprattutto di quelli che sono riposti per lungo tempo nei cassetti e negli armadi.

I pezzi che invece vengono adoperati di rado richiedono, per una loro buona conservazione, alcuni accorgimenti:

  • • vanno piegati senza ripassarvi sopra il ferro;
  • • dopo la stiratura, devono essere lasciati “riposare” in modo che si asciughino perfettamente;
  • • non vanno mai messi in sacchi di naylon, anche se si ritiene che rimangano così più protetti dalla polvere, in quanto con gli sbalzi di temperatura si può formare al loro interno dell’umidità che, a sua volta, produce macchie di muffa;
  • • vanno avvolti piuttosto in fogli di carta bianca o in una tela ottile; se si dispone di sufficiente spazio, si possono usare rotoli di cartone;
  • • si sconsigliano le scatole colorate perché, con l’umidità, possono perdere colore e macchiare;
  • • i cassetti e gli armadi vanno aperti regolarmente per il ricambio d’aria: in tali occasioni è meglio stendere e cambiare la piegatura ai capi prima di riporli nuovamente.