Dalle origini al giorno d'oggi

origini-e-storia-del-lino

Breve profilo di una fibra d'eccezione

Noto fin dai tempi più antichi, il lino è la fibra tessile più antica del mondo; il suo uso infatti risale fino a 8.000 anni avanti Cristo. Ritrovato anche nelle tombe egizie, il lino era il manufatto tessile più comune 6.000 anni prima di Cristo, i Fenici, celebri mercanti ed illustri navigatori, acquistavano infatti il lino in Egitto per esportarlo in Irlanda, in Inghilterra e in Bretagna: grazie a questo itinerario, la fibra è approdata nel continente europeo.

In Francia, nel XVII secolo, Colbert crea le prime manifatture e assume gli artigiani tessitori e le merlettaie delle Fiandre che tuttavia, con la revoca dell'Editto di Nantes, sono costretti a fuggire in massa. Questi operai specializzati, ugonotti, si muovono verso l'Olanda, la Germania, l'Inghilterra e soprattutto l'Irlanda creando le condizioni per il successo tuttora attuale del lino irlandese.

Nel 1784, l'inglese Edmund Carfwright inventa il principio alla base del primo telaio che troverà applicazione solo dopo numerosi tentativi.

All'inizio del XIX secolo si apre per il lino la vera e propria epoca della modernità. Nel 1810 lo scienziato francese Philippe de Girard mette a punto la filatura meccanica del lino basandosi sull'analisi delle componenti fisiche della fibra. Grazie a questa invenzione, sono numerose le filature che iniziano a produrre in tutta Europa; un'avanzata a cui nel 1818 contribuisce Joseph-Marie Jacquard perfezionando i telai e consentendo di tessere pezze disegnate.

La più resistente delle fibre tessili naturali

Di tutte le fibre tessili naturali, il lino possiede di gran lunga le fibre più resistenti. La tenacia del lino conferisce ai tessuti stabilità dimensionale, elevata resistenza meccanica e durata ineguagliabile.

Il lino, in quanto fibra naturale, possiede delle caratteristiche anallergiche. Il tessuto in lino è una materia sana. Antistatico, elimina la polvere; anti-pilling, non si degrada all'uso.

Garantire e promuovere la qualità

I prodotti linieri europei sono i migliori del mondo. Per identificare e diffondere questa eccezionale qualità, nel 1993 la CELC ha creato il proprio marchio collettivo Masters of Linen.